Home / Lettori / La storia di Salvatore continua il tour

La storia di Salvatore continua il tour

Siamo nella Rosarno anteguerra e poi nella Roma dei tempi della ricostruzione: siamo con un protagonista d’eccezione, Salvatore a cui Maria Teresa Cipri offre il posto d’onore nel suo Guerra d’Amore.

Un romanzo appassionante e commovente, ricco nel senso più poetico del termine di quella cosa che si chiama, appunto amore e che fa pensare che davvero i due sentimenti agli antipodi per eccellenza, “odio e amore”, siano due facce della stessa medaglia.

Maria Teresa Cipri ne ha parlato in diverse occasioni coinvolgendo piacevolmente il pubblico nella declinazione della storia che ha redatto con passione e con partecipazione. Il 29 giugno è stata ospite dei Frammenti d’arte 2017, organizzati a Rosarno dall’Associazione MedmArte,, circondati da quadri di splendida fattura e ispirazione che hanno colto la sensibilità dei tanti presenti intervenuti alla presentazione. Nel corso della serata ci sono state letture di passi scelti a cura di Luisa Milano e a introdurre la scrittrice romana d’adozione, Nicodemo Vitetta, presidente del Club per l’Unesco di Gioiosa Jonica. Intensi momenti d’arte anche con la musica di flauto e fisarmonica. In particolare ad esibirsi Marika Pensabene e Gaetano Rao della classe di flauto del Maestro Antonino Barillà, e Biagio Consiglio e Andrea Cannatà della classe di fisarmonica del Maestro Salvatore Fazzari. Il tour di Guerra d’amore continuerà ad emozionare e a breve sarà a Paestum, a Roma, a San Giovanni in Fiore. Tra i molti appuntamenti che si vanno delineando in questa deliziosa estate la partecipazione al Costa d’Amalfi Libri, organizzato dall’instancabile Alfonso Bottone.

Delicato e sagace, interessante e mai stucchevole Guerra d’amore si presta a un tipo di lettura agevole, ideale per chi ama sentirsi coinvolto da quanto sta leggendo.

About promuovilibro

Check Also

Libri di successo? Merito del passaparola!

Quando un libro raggiunge il successo? La percezione del successo di un libro può essere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.