Home / News / B-Book, il maggio dei libri dedicato ai più piccoli

B-Book, il maggio dei libri dedicato ai più piccoli

Cosenza. Dal 6 al 9 maggio presso la Città dei Ragazzi si terrà la quarta edizione del B-Book festival, un mondo di arte e letteratura per bambini e ragazzi, promosso da Cooperativa delle donne, Cooperativa Don Bosco, Teca srl, società che gestiscono la Città dei Ragazzi.

Ad aprire il festival, alla presenza del Sindaco Mario Occhiuto, sarà “CHILDREN’S BOOKS ON ART 2017-2018”, mostra internazionale di libri dedicati all’Arte, all’Architettura e al Designcurata dalla Cooperativa Culturale Giannino Stoppani e dall’Accademia Drosselmeier e promossa da Bologna Children’s Book Fair e dal Salone Internazionale del libro di Torino.

Oltre duecento volumi, una biblioteca plurilingue unica, pronta per essere scoperta dai bambini, dai ragazzi e  dagli adulti che li accompagnano nella crescita, in sintonia con il tema di questa edizione del Festival “Archiletture, viaggio nelle architetture dei libri per ragazzi”.

 

A seguire gli spettacoli “Casa cos’è” di Massimiliano Maiucchi e “Sulla cresta dell’ombra” di Matteo Gubellini.

 

A partire dal sette maggio, invece, si susseguiranno diversi incontri con autori della letteratura per l’infanzia che avranno il compito, attraverso molteplici strumenti, di coinvolgere i giovani lettori nella meraviglia della nascita di un racconto, di una poesia, di una filastrocca, di una illustrazione. Numerosi saranno anche i laboratori di arte e i seminari formativi rivolti ad insegnanti, educatori e genitori.

La mattina gli incontri saranno riservati alle scuole; nel pomeriggio alle famiglie e alle associazioni.

Saranno ospiti della manifestazione gli scrittori Andrea Valente, creatore del personaggio “Pecora nera” e due volte Premio Andersen nel 2007 e nel 2011 ;  Emanuela Nava, tra le più importanti scrittrici per ragazzi e collaboratrice del programma Rai “L’Albero Azzurro”; Sonia Maria Luce Possentini, scrittrice, illustratrice e pittrice, vincitrice nel 2017 del Premio Andersen come migliore illustratrice; Matteo Gubellini, curatore di corsi e laboratori d’illustrazione per bambini e adulti; le sue letture animate integrano musica e teatro di figura; Pino Pace, dal 2000 pubblica racconti, romanzi e raccolte di poesie per bambini e ragazzi;  Anna Sarfattiscrittrice di racconti, saggi e articoli in ambito pedagogico e didattico, soprattutto riguardanti i temi della Costituzione, della Shoah e, in ultimo, dell’alimentazione;  Paola Formica, docente di “Illustrazione della fiaba” presso la Scuola del Fumetto di Milano; Marco Tomatis, pubblica con le maggiori case editrici italiane ed è stato premio Andersen nel 2006; Massimiliano Maiucchi, scrittore, animatore, clown, giocoliere, ludotecario, attore e cantastorie; Gabriele Clima, scrittore e illustratore che lavora prevalentemente sui temi della diversità, dell’intercultura e dell’integrazione, premio Andersen 2017; Daniele Aristarco,  autore di racconti e saggi divulgativi rivolti ai ragazzi, pubblicati sia in Italia che in Francia; Susanna Mattiangeli, lavora con i bambini da sempre, attraverso il teatro, i libri e la realizzazione di animazioni stop-motion; Assunta Morrone, dirigente scolastico e autrice di numerosi libri per bambini e ragazzi; Michele D’Ignazio Jole Savino che, nel loro rispettivo ruolo di scrittore e illustratrice, cureranno la direzione artistica dell’evento.

Il B-Book festival è frutto di un lavoro condiviso e partecipato con il territorio, attraverso il coinvolgimento di tante realtà locali e nazionali che, nel loro quotidiano, intessono azioni e pratiche educative volte alla promozione della lettura. Tanti, infatti, i partner del festival: Save the Children Italia, Ordine degli Architetti di Cosenza, Ufficio Scolastico Regionale, “Crescere al sud”, Biblioteca Civica di Cosenza, AIB Calabria, Amica Sofia, Cluster cooperativa e Museo del Fumetto di Cosenza, CSI Cosenza, CSV Cosenza, Cucù Settete, Crecimondo, E se il libro fosse un caleidoscopio, La Freccia Azzurra Libroteca, Associazione La Spiga, L’isola che non c’era, Mammachemamme, MA-MO’ Ass. Montessori Cosenza, Officina Babilonia, Tagesmutter i nidi delle mamme, Volley Cosenza, Zahir.

Il B-Book festival, inoltre, è possibile grazie al sostegno di Radio Ciroma, dell’azienda agricola Vito Galati, di La Valle Interlines, dell’Amaco, del Centro didattico editoriale Sauzullo, di Hello Toys, di Callipo, de “Il Vicolo” di San Nicola Arcella, di NaturaSì e Naturium, di Scintille, di Used & Confused, di Valentini gioielleria, Nature Med.

About promuovilibro

Check Also

Esordio letterario di Antonio Benforte: La ragazza della fontana

Comunicato Stampa Parte come un romanzo di formazione questa storia raccontata da Antonio Benforte, giovane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.